Notizie > Indice notizie


Mimprendo Italia: a caccia di talenti digitali


lunedì 07 novembre 2016

Entra nel vivo la terza edizione nazionale di Mimprendo Italia, il concorso ideato da Giovani di Confindustria Padova e Collegio Don Mazza, e promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria e dai Collegi Universitari di Merito.

Una competizione di sei mesi tra team multidisciplinari, che offre ai giovani un’esperienza formativa qualificante e alle aziende la possibilità di sviluppare idee ad alto tasso di innovazione.

Sono 32 i progetti innovativi proposti dalle altrettante aziende e multinazionali che partecipano all’edizione 2016, e sui quali studenti, laureati e dottorandi dovranno misurarsi per sviluppare le idee innovative nel cassetto degli imprenditori.

La parola d’ordine è innovazione. Tra i 32 progetti troviamo infatti dalla produzione 4.0 che si autoprogramma in base a ordini, all’app per scegliere il colore dell’auto, al mouse che si “indossa” come un guanto.

I team verranno selezionati dalle aziende dopo un’attenta valutazione. Affiancheranno poi i singoli imprenditori per lo sviluppo dell’idea attraverso una piattaforma digitale dedicata e un sistema di coaching.

Il team vincitore riceverà un premio di 10.000 euro, oltre a un’importante esperienza formativa e lavorativa in vista dell’ingresso nel mondo del lavoro.

Ideato nel 2009, Mimprendo Italia è dal 2013 un evento nazionale, con all’attivo 321 progetti aziendali candidati e 121 progetti sviluppati, 1.700 universitari di 28 atenei italiani candidati alle selezioni e 480 selezionati e impegnati nei team.

Alcuni progetti per l’edizione 2016 cercano ancora candidati per le selezioni dei team. Se sei uno studente e hai un’idea creativa e innovativa da proporre, invia la canditatura entro il 18 novembre 2016 sul sito di Mimprendo Italia.

Per saperne di più consulta il regolamento e scopri i progetti innovativi della terza edizione.